Olimpiadi di Tokyo: vietato l’ingresso al pubblico straniero

Olimpiadi di Tokyo: vietato l’ingresso al pubblico straniero

Olimpiadi di Tokyo: vietato l’ingresso al pubblico straniero

Il 20 marzo è arrivata una nota ufficiale dal Giappone: quest’estate le Olimpiadi di Tokyo 2020 non potranno ospitare il pubblico proveniente dall’estero. Nessun turista straniero sarà quindi ammesso ai Giochi in programma dal 23 luglio all’8 agosto 2021. 

La decisione è stata presa dal governo metropolitano di Tokyo, dal governo del Giappone e dal comitato organizzatore di Tokyo 2020 che hanno poi informato il Comitato Internazionale Olimpico (CIO) e il Comitato Internazionale Paralimpico (IPC) tramite un meeting virtuale.  

A causa dell’attuale emergenza sanitaria non solo in Giappone, ma anche in gran parte degli altri paesi in tutto il mondo l’ingresso ai giochi olimpici e paralimpici sarà quindi vietato a tutti coloro che arrivano dall’estero. Già a dicembre dello scorso anno il governo giapponese aveva messo le mani avanti dichiarando che la scelta sulla possibilità di vietare i giochi al pubblico non giapponese sarebbe stata presa nella primavera 2021 tenendo conto dell’evolversi della pandemia. La recente decisione permetterà di garantire maggiore sicurezza ai partecipanti e al pubblico giapponese. Il governo del Giappone ha però voluto precisare che gli spettatori che hanno già acquistato i biglietti riceveranno il rimborso totale.  

Il CIO e l’IPC, dopo aver appreso la notizia, hanno accettato e rispettato la decisione presa pubblicando un comunicato ufficiale. 

“Condividiamo la delusione di tutti i tifosi olimpici di tutto il mondo, e ovviamente le famiglie e gli amici degli atleti che avevano programmato di venire ai Giochi. Mi dispiace tanto”, ha dichiarato il presidente del CIO Thomas Bach. ”Sappiamo che questo è un grande sacrificio per tutti. Fin dall’inizio di questa pandemia abbiamo detto che avrebbe comportato sacrifici. Ma abbiamo anche detto che il primo pensiero è la sicurezza. Ogni decisione deve rispettare prima di tutto il principio di sicurezza. So che i nostri partner e amici giapponesi non sono giunti a questa conclusione con leggerezza. Insieme a loro, la massima priorità del CIO era, è e resta quella di organizzare Giochi Olimpici e Paralimpici sicuri per tutti: per tutti i partecipanti e, naturalmente, per i nostri ospiti e per il popolo giapponese”.  

Il presidente di Tokyo 2020 Hashimoto Seiko, commentando il provvedimento preso, ha dichiarato: “Per molti aspetti i Giochi di Tokyo 2020 saranno completamente diversi dalle edizioni precedenti. Tuttavia, l’essenziale dei Giochi rimarrà invariato, poiché gli atleti daranno il massimo e ispireranno il mondo con le loro incredibili prestazioni. Attualmente stiamo lavorando a soluzioni specifiche per condividere il supporto da remoto in tutto il mondo e aiutare le persone a riunirsi in altri modi, data la situazione attuale. Anche se quest’estate non potrete più venire in Giappone, speriamo che continuerete a sostenere i Giochi di Tokyo 2020”. 

artecultura

Related Posts

“Open Doors”: Stefano Donnarumma, AD e DG di Terna, ospite del progetto che avvicina giovani e mondo imprenditoriale

Commenti disabilitati su “Open Doors”: Stefano Donnarumma, AD e DG di Terna, ospite del progetto che avvicina giovani e mondo imprenditoriale

Innovazione, ricerca e alta tecnologia: il ministro Giannini e Mauro Moretti intervengono al convegno organizzato da Finmeccanica presso Expo Milano 2015

Commenti disabilitati su Innovazione, ricerca e alta tecnologia: il ministro Giannini e Mauro Moretti intervengono al convegno organizzato da Finmeccanica presso Expo Milano 2015

“Forbes Women’s Week” 2021: l’intervento di Carlotta Ventura (A2A)

Commenti disabilitati su “Forbes Women’s Week” 2021: l’intervento di Carlotta Ventura (A2A)

Alessandro Benetton a Vinitaly: la partnership tra Prosecco e Fondazione 2021

Commenti disabilitati su Alessandro Benetton a Vinitaly: la partnership tra Prosecco e Fondazione 2021

Come certificare un edificio: arriva il sistema di valutazione degli immobili

Commenti disabilitati su Come certificare un edificio: arriva il sistema di valutazione degli immobili

Giovanni Lo Storto apre il CEO Meeting Elis: incontro tra gli AD per ripartire e orientarsi in un mondo nuovo

Commenti disabilitati su Giovanni Lo Storto apre il CEO Meeting Elis: incontro tra gli AD per ripartire e orientarsi in un mondo nuovo

Almo Collegio Borromeo ospita la ventunesima edizione del festival “La Milanesiana” dal 4 al 24 luglio

Commenti disabilitati su Almo Collegio Borromeo ospita la ventunesima edizione del festival “La Milanesiana” dal 4 al 24 luglio

leave a comment

ghjghjgh

Create Account



Log In Your Account