Giuseppe Recchi: “Il restauro del Mausoleo di Augusto ridarà lustro a uno dei monumenti più importanti della storia dell’umanità”

Giuseppe Recchi “Il restauro del Mausoleo di Augusto"Giuseppe Recchi “Il restauro del Mausoleo di Augusto"

“Un’esperienza unica: rivivere la storia di Roma attraverso le immagini proiettate sulle pareti del Mausoleo di Augusto”: con queste parole, Giuseppe Recchi, Presidente della Fondazione TIM, ha presentato il progetto di restauro della tomba circolare. In un’intervista rilasciata al portale online del Corriere della Sera, il numero uno di Telecom Italia ha fatto il punto sui lavori, che saranno completati entro 800 giorni e richiederanno 2 milioni di Euro in più di finanziamento rispetto ai 6 previsti. La Roma imperiale, i segni della cristianità, il barocco: questo e molto altro farà parte del video che verrà proiettato sulle pareti circolari del Mausoleo, un resoconto di una storia millenaria che sarà affidato a un importante regista italiano. Un’esperienza paragonabile a quella che si vive all’interno dell’ascensore di Ground Zero, con passaggio dal verticale all’orizzontale. Nell’esprimere il suo entusiasmo per il progetto, Giuseppe Recchi si è soffermato su uno dei punti forza del nostro Paese, ovvero il poter contare su una potenza narrativa unica. Il patrimonio culturale italiano attrae a sé un numero elevato di turisti ma l’offerta potrebbe essere di gran lunga migliorata e ampliata. Aprire più siti al pubblico e renderli accessibili non è una mercificazione ma un ottimo servizio e restituire il Mausoleo di Augusto allo splendore di un tempo è una cosa di cui essere orgogliosi. Quello di Fondazione TIM è un atto di mecenatismo puro, nato dall’ambizione di modificare le modalità di fruizione della cultura, aprendo vie differenti per nuovi pubblici.

Per leggere l’intervista completa rilasciata da Giuseppe Recchi:
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_gennaio_15/storia-roma-registi-oscar-cosi-rinasce-mausoleo-augusto-9e50354e-db60-11e6-8da6-59efe3faefec.shtml

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Original Contents

Related Posts

Piet Mondrian e i colori

Commenti disabilitati su Piet Mondrian e i colori

Andy Warhol Timeboxes: Federico Motta Editore cura il catalogo della mostra

Commenti disabilitati su Andy Warhol Timeboxes: Federico Motta Editore cura il catalogo della mostra

Al via il Mobile World Congress, fra innovazione e nostalgia

Commenti disabilitati su Al via il Mobile World Congress, fra innovazione e nostalgia

Andrea Mascetti alla presentazione del Catalogo su Sangregorio: “Un grandissimo maestro”

Commenti disabilitati su Andrea Mascetti alla presentazione del Catalogo su Sangregorio: “Un grandissimo maestro”

“I SEGNI SUL MURO”: LA MOSTRA D’ARTE DI RAFFAELE ROSSI A SOSTEGNO DEI BIMBI CON DISABILITÀ

Commenti disabilitati su “I SEGNI SUL MURO”: LA MOSTRA D’ARTE DI RAFFAELE ROSSI A SOSTEGNO DEI BIMBI CON DISABILITÀ

Ludovico Pratesi, l’arte è il nostro Dna

Commenti disabilitati su Ludovico Pratesi, l’arte è il nostro Dna

TECNOLOGIA E INNOVAZIONE A EICMA 2016

Commenti disabilitati su TECNOLOGIA E INNOVAZIONE A EICMA 2016

Photofestival 2014

Commenti disabilitati su Photofestival 2014

Federico Motta Editore: la notizia sull’opera di Puccini e il melodramma

Commenti disabilitati su Federico Motta Editore: la notizia sull’opera di Puccini e il melodramma

Create Account



Log In Your Account