Il crollo delle scuole professionali, in 16 anni metà iscritti

In sedici anni si sono dimezzati gli iscritti agli istituti professionali, e il Paese – tanto meno il ministero dell’Istruzione – non ha ancora messo a fuoco che questo è un problema primario.
Lo scorso 27 giugno il Miur ha reso pubblici i dati sulle iscrizioni scolastiche per l’anno 2019-2020. Hanno certificato, i dati, come le famiglie negli ultimi cinque anni si siano aggrappate alla tradizione dei licei: su 542.654 richieste di iscrizione alla prima superiore, infatti, il 54,6 per cento si è affidato a un classico, uno scientifico, un linguistico (i licei sono in crescita di iscritti dal 2014-2015).

Continua a leggere

Fonte Il crollo delle scuole professionali, in 16 anni metà iscritti su Cultura360.

ARTE & CULTURA

Related Posts

Editoria, fondi alle scuole per l’acquisto dei giornali

Commenti disabilitati su Editoria, fondi alle scuole per l’acquisto dei giornali

Riscatto agevolato della laurea per liberi professionisti

Commenti disabilitati su Riscatto agevolato della laurea per liberi professionisti

L’Ipl: istruzione, troppi precari

Commenti disabilitati su L’Ipl: istruzione, troppi precari

Arturo Bastianello: la partnership commerciale tra Pam e Arimondo per una spesa all’insegna della qualità

Commenti disabilitati su Arturo Bastianello: la partnership commerciale tra Pam e Arimondo per una spesa all’insegna della qualità

Giovanni Lo Storto: “Scuola-lavoro, binomio per crescere”

Commenti disabilitati su Giovanni Lo Storto: “Scuola-lavoro, binomio per crescere”

Gruppo Danieli, tre borse di studio per gli studenti del Malignani: l’intervento di Gianpietro Benedetti

Commenti disabilitati su Gruppo Danieli, tre borse di studio per gli studenti del Malignani: l’intervento di Gianpietro Benedetti

Luiss presenta ACE, il programma di tripla laurea valido in Europa, USA e Cina. Andrea Prencipe: “Formeremo manager globali future-ready”

Commenti disabilitati su Luiss presenta ACE, il programma di tripla laurea valido in Europa, USA e Cina. Andrea Prencipe: “Formeremo manager globali future-ready”
ghjghjgh

Create Account



Log In Your Account